Casa e Destino: tutta la verità

Come decifrare il destino nello spazio abitativo e creare una svolta nella tua vita con piccoli e semplici ritocchi alla tua casa (nei posti giusti)

Hai mai pensato che la casa potrebbe essere uno dei fattori principali che influiscono direttamente su salute, benessere, prosperità, sulla energia personale e sulla capacità di lasciare il segno… insomma, sulla tua felicità?

Ciao da Tiziano, autore e direttore di CasaVastu.it, e benvenuta o benvenuto in questa guida gratuita nella quale ti mostrerò come e perché la casa influisce sul destino degli abitanti determinandone il livello di salute, prosperità e felicità nella vita!

Secondo il Vastu, lo Yoga dell’Abitare, il destino è scritto nella casa. Infatti la casa è lo specchio del mondo interiore ed è proprio il mondo interiore che crea il nostro destino.

Il Metodo CasaVastu ti mostra come leggere il tuo mondo interiore attraverso la casa e come intervenire sulla casa per creare la vita che desideri.

In pratica modificando la tua casa puoi modificare efficacemente il tuo mondo interiore e quindi progettare e costruire un nuovo destino di benessere e felicità per te e la tua famiglia.

Per farlo userai:

  • Una millenaria e semplice (ma potentissima) Mappa Vastu per interpretare i “segnali specchio” che ti mostra la casa.
  • Il Sistema dei 4 Cerchi del Vastu per correggere le energie squilibrate della casa con piccoli interventi, come modificare gli arredi, cambiare le funzioni delle stanze, usare colori e luci o aggiungere elementi naturali.

Oggi ti mostrerò esattamente qual è il meccanismo che lega il tuo destino alle influenze della casa, siano esse negative o positive, e scoprirai come anche le piccole disarmonie nella casa possono avere un effetto “catastrofico” sulla vita dei residenti.

La casa, che sia un piccolo monolocale o una villa lussuosa, rappresenta una fetta importante della quotidianità delle persone, è testimone silenziosa dei momenti di socialità e di quelli intimi. Non è però solo qualcosa di neutro e distaccato, ma rappresenta un vero e proprio secondo corpo, è parte indissolubile delle persone che la abitano.

D’altronde immagino che sarai d’accordo con me sul fatto che è abbastanza intuitivo che lo spazio abbia una sua “energia” e una certa influenza sulle persone…

casa e destinoTi è mai capitato di sentirti a disagio entrando in una casa? Oppure di percepire negatività o un senso di oppressione in qualche angolo di un’abitazione?

Hai mai provato un senso di disorientamento entrando in un palazzo, in un negozio o in una casa? Ti è mai capitato di non riuscire a rilassarti in qualche punto della tua stessa casa?

Allora anche tu hai percepito, senza saperlo, che in quel posto non c’è un buon Vastu.

casa e destinoAltre volte ti sarà capitato di sentire un senso di pace e sicurezza in un certo ambiente, di sentirti “subito a casa” anche in un luogo completamente nuovo per te, di sentirti accolta o accolto come un vecchio amico entrando in un ambiente completamente estraneo.

Oppure ti sarà capitato che in una certa stanza, senza sapere perché, riesci a parlare meglio col tuo partner, con i figli o con gli amici.

In questo caso hai potuto sperimentare ambienti con un buon Vastu (vale anche per il Feng Shui, se ti interessa leggi l’articolo “Meglio il Vastu o il Feng Shui?”).

Il termine Vastu significa spazio e il Vastu Vidya, che significa la sapienza del Vastu, è la scienza del costruire e dell’abitare che appartiene alla millenaria tradizione vedico-indiana di ricerca di armonia, equilibrio, bellezza e positività.

La verità sull’influenza della casa sul destino

vastu-feng-shui-yogaNaturalmente quando si “parte da zero” e si conosce un nuovo approccio alla vita e alla relazione che esiste tra noi e il mondo esterno (sempre che per te sia tutto nuovo), si rimane un po’ sconcertati e forse anche un po’ increduli.

Sappi che è del tutto normale, io lo sono ancora oggi quando vedo il Vastu funzionare come un orologio svizzero, o quasi 😉 , in tantissime occasioni.

Quello che ti presento adesso potrebbe sembrarti assurdo e al limite del ridicolo, forse anche paradossale, ma è mio dovere dirti esattamente quello che ho visto succedere centinaia di volte.

Dopo vent’anni di esperienza sul campo, posso ormai farti un elenco dei casi ricorrenti che sono stati risolti più o meno velocemente applicando il Metodo CasaVastu alla propria casa.

Attenzione! Leggendo i paragrafi qui sotto potrebbe succedere che cominci subito a voler sapere cosa fare nella tua casa e magari mi tempesterai di email.

Sappi fin d’ora che non risponderò a richieste personali via email perché non posso conoscere la tua situazione da una email.

Lo scopo di quello che ti dirò ora è iniziare a darti qualche chiave di lettura della casa, e permetterti di iniziare a riflettere su che cosa c’è o non c’è in certe aree della casa.

Prima di fare qualsiasi intervento ti consiglio almeno di finire bene questa miniguida che hai appena iniziato e poi di fidarti del percorso che ho ideato.

Il Metodo CasaVastu non è un sistema a talismano: io non devo “curare” la tua casa! Piuttosto è un metodo che ti permette di ritrovare il giusto contatto con la casa per cambiare il tuo destino con un sistema scientifico e ripetibile.

Ho creato CasaVastu e questa miniguida proprio per darti i primi strumenti per renderti completamente autonoma, o autonomo, non perché non voglia aiutarti, ma perché non esiste nessuno al mondo più qualificato di te per farlo.

Di seguito ho evidenziato alcune situazioni di disagio che si possono incontrare nella vita.

Se una o più di queste situazioni ti riguardano o ti hanno riguardato, prenditi qualche minuto, poniti queste domande e prova a rispondere: “In precedenza andava meglio? Hai cambiato casa o hai cambiato qualcosa in casa prima che la situazione si verificasse?

Pensaci e forse troverai delle coincidenze interessanti.

Frequenti litigi con il partner anche fino alla separazione

È il caso in cui proprio non si riesce a entrare in sintonia con il proprio partner. I litigi avvengono spesso e spesso diventano quasi immediatamente molto violenti, il partner risulta insopportabile.

Quando ci sono frequenti litigi con il partner è molto probabile che ci sia da lavorare sull’area nordest e sull’area sudest della casa.

Non si arriva a fine mese, si spende sempre tutto

Questo è un altro caso classico. Non significa che entrano pochi soldi in casa, ma che si spende allegramente tutto e non si riesce a risparmiare nulla.

In questo caso è quasi certo che le aree su cui lavorare sono l’area nord e l’area sudovest, se anche l’area nordovest è debole o assente il tutto è esacerbato.

Perdite improvvise di denaro, difficoltà economiche e entrate insufficienti

Questo caso è diverso dal precedente, qui il problema è che manca liquidità, non ci sono sufficienti entrate in casa per realizzare i propri progetti.

In questo caso bisogna lavorare sull’area nordest e sull’area sudest della casa, se anche l’area nordovest è debole o assente il tutto è esacerbato.

Mancanza di ispirazione, poca voglia di fare, tendenza al lamento

In questi casi l’area della casa che la fa da padrone è l’area nord che nel Vastu è indicata come l’area della Ricchezza.

Ma non ricchezza nel senso di oro o denaro o cose del genere, qui è la Ricchezza con la R maiuscola. Indecisione e sensazione che il mondo non ti offre nuove opportunità, sono anche un segno di un’area nord debole.

Bassa autostima e poca iniziativa o vita sociale poco appagante

Attenzione che la bassa autostima si manifesta in modi molto diversi da persona a persona. Bassa autostima può significare anche non saper accettare un complimento o godersi un “premio”.

Quando l’iniziativa è poca e mancano gli stimoli, l’area della casa più importante su cui lavorare è l’est, entra il sole in casa da quella parte? C’è una stanza che frequento spesso da quella parte?

Mal di vivere, sembra che nessuno ti capisce, solitudine

Si tratta di una situazione di apatia e di blocco che influisce su tutte le sfere della vita quotidiana, ma che in particolar modo rende difficili le relazioni. Se questo problema è cronico è possibile che anche il matrimonio, se c’è stato, sia andato male.

In questo caso le due aree su cui porre l’attenzione sono in primis l’area nordovest della casa e quasi sicuramente anche l’area est, ovvero dove sorge il Sole. Chiediti: cosa c’è in queste aree? Trovi qualcosa di “strano”?

I figli sono prepotenti e dominanti nei tuoi confronti

Si capisce subito fin da quando sono piccoli. Naturalmente non penso a grandi manifestazioni di prepotenza, o al classico capriccio dei bambini che è del tutto naturale, ma una modalità autoritaria del figlio nei confronti del genitore.

In questo caso devi lavorare sulla tua autorevolezza e quindi bisogna prendersi cura dell’area nordest e dell’area sudovest della casa. Quindi se i tuoi figli dormono a sudovest della casa meglio se li sposti 🙂 .

Frequenti frustrazioni e ostacoli, sembra che tutto va storto

Da non confondere con quelli che dicono spesso: “ah, io sono sfortunato, mi va tutto storto”, quello è molto probabilmente un problema di autostima. È il caso in cui c’è energia, c’è voglia di fare, e si è molto attivi, ma i risultati sono difficili da “conquistare”.

In questo caso bisogna lavorare sull’area nordest (importantissima specie per questa tipologia di persone) e sull’area sudovest. Chi ha questo tipo di esperienza, spesso ha la cucina a sudovest.

OK, questi erano i casi tipici che ho visto risolvere molte volte applicando il Metodo CasaVastu alla propria casa.

Come ti dicevo prima, adesso non puoi sapere ancora cosa fare esattamente in queste aree (anche perché scoprirai più avanti che quello non è il “miglior primo passo da fare”). Però puoi iniziare a fare delle riflessioni in modo autonomo andando in quelle aree della casa per renderti conto di cosa c’è effettivamente e in che stato sono.

Poi, nelle prossime sezioni di questa miniguida e nell’altro materiale che riceverai via email nei prossimi giorni, troverai altri spunti per agire anche in queste aree della casa.

Per identificare le varie aree avrai bisogno della piantina della casa, dovrai trovare il centro e con una bussola, partendo dal centro della casa, potrai capire quali sono le aree. Io mi trovo bene ad usare Google Maps perché indica direttamente il nord geografico che è più preciso di quello magnetico.

Se ti può essere utile ho anche preparato una videoguida, “Casa e Direzioni”, che ti mostra con pochi e semplici passi come trovare il centro, il nord e le otto aree della tua casa senza nemmeno una bussola. Troverai anche molti esempi e il celeberrimo “Direction Finder” 🙂 .

Ma chi è Tiziano Valentinuzzi?

In effetti non mi sono ancora presentato 🙂 …

Mi chiamo Tiziano Valentinuzzi, sono un ex-astronomo ricercatore, ho insegnato e fatto ricerca all’università di Padova, ho fatto l’insegnante di matematica e scienze nelle scuole statali, e sono direttore di CasaVastu.it, il primo e unico sito in Italia completamente dedicato al Vastu, lo Yoga dell’Abitare, e alla ricerca della felicità a partire dalla casa.

Mi occupo di Vastu da vent’anni ormai, quasi 10.000 persone seguono la pagina Facebook (se mi metti un “Mi Piace” anche tu mi fa molto piacere) e migliaia di studenti hanno utilizzato il metodo CasaVastu per creare più benessere, prosperità e felicità nella propria vita.

Devo dirti che all’inizio ero un po’ scettico… pensavo che le indicazioni del Vastu appartenessero ad un tempo in cui si credeva alle superstizioni e alle magie.

Resta il fatto però che la mia situazione economica ed affettiva non era del tutto soddisfacente come lo è adesso, non è che stessi sul lastrico, ma per quanti sforzi facessi non riuscivo mai a raggiungere il livello di prosperità e felicità che desideravo per me e la mia famiglia.

La mia situazione generale di quel tempo si potrebbe riassumere così:

  • alla fine del mese mi trovavo sempre senza soldi o, peggio ancora, in rosso (e lavoravo più di 11 ore al giorno tutti i giorni!)
  • dovevo rinunciare allo svago perché altrimenti non potevo permettermi le cose basilari
  • a casa si litigava spesso per inezie che di solito erano collegate alla nostra (mancata) stabilità economica
  • mi sentivo frustrato e bloccato anche se non sapevo esattamente perché
  • anche se conoscevo bene il campo delle energie mi sembrava che non avessero nessun impatto concreto sulla mia vita
  • e le persone in genere sminuivano e a volte “deridevano” queste mie conoscenze “esoteriche”

Non so se è anche il tuo caso, ma erano anni che andava avanti così e mi dicevo: “Dai Tiziano, adesso farai questo e quest’altro e poi tutto si sistemerà e ti rimetterai in pari”.

E automaticamente partiva un nuovo periodo di sforzi sovrumani per racimolare qualche soldo in più per poi trovarmi, regolarmente, a fare 5 o anche 8 giorni steso sul divano o a letto per riprendermi (mentre ogni tanto litigavo con mia moglie).

space-clearing-vastu-clearingMi ritrovavo spesso senza più stimoli e voglia di agire, con grandi difficoltà a rilassarmi e a trovare anche pochi minuti in una giornata da dedicare al 100% a me stesso.

Non so se capita anche a te, ma avevo la netta sensazione di non trovare mai la giusta armonia con le persone, mi sentivo ansioso e incompreso, spesso infelice proprio perché sentivo questo vuoto dentro di me.

Al mattino mi capitava spesso di svegliarmi più stanco di quando ero andato a letto. E se per caso mi convincevo ad andare a letto presto e a farmi una bella dormita, niente da fare, la mattina dopo ero ugualmente stanco come a fine giornata.

Altre volte mi ritrovavo con l’umore che sembrava una banderuola al vento e, nonostante io sia una persona fondamentalmente paziente, in certi momenti la pazienza mi si esauriva in un batter d’occhio e scoppiavo senza un vero motivo.

Poi però è successa una cosa che mi ha definitivamente fatto capire che il Vastu è MOLTO efficace ed è facilissimo da applicare, a patto che ne conosciamo la vera essenza, la formulazione originale tramandata dagli antichi saggi vedici.

Di questo però ti parlerò fra poco, per il momento sappi solo che è stata una esperienza che ha completamente cambiato la mia vita, e che è stato esattamente in quel momento che ho iniziato a creare la vita e la felicità che ho adesso.

E proprio allora ho iniziato a sistematizzare il Metodo CasaVastu che oggi hai a disposizione.

Casa e Destino: migliorare la vita modificando la casa

Ora ti chiedo di prestare la massima attenzione perché ti mostrerò lo schema che, una volta capito, ti permetterà di applicare il Vastu alla tua casa senza errori e con grandi risultati.

Vedrai come sarà semplice e soprattutto divertentissimo osservare la tua vita che cambia in modo sostanziale (ovviamente in meglio) facendo piccoli e semplici interventi e migliorie nella tua casa.

Più successo, più denaro, maggiore serenità, maggiore senso di completezza e di appartenenza al progetto universale, in breve più felicità per te e la tua famiglia, saranno all’ordine del giorno, se lo vorrai veramente.

Ciò che sto per esporti non lo trovi da nessuna parte, per realizzarlo ci sono voluti anni di esperienza diretta sul campo e studio sui testi originali, lunghi periodi di meditazione e ricerca della vera essenza del Vastu.

Dunque mettiti in una condizione di apertura e ascolto perché capire profondamente quello che sto per dirti ora è di vitale importanza per comprendere tutto quello che verrà dopo.

Secondo il Vastu, nella nostra vita è sempre attivo il Ciclo di Creazione o Distruzione del Benessere, un meccanismo spietato e automatico che può essere la nostra più grande SFORTUNA, o la nostra più grande FORTUNA!

Ma come funziona questo ciclo?

CasaVastuDestinoYoga

Lo SPAZIO influenza la MENTE, che a sua volta influenza le ABITUDINI, che a loro volta influenzano lo SPAZIO, che influenza la MENTE … ecc. ecc. ecc.

Se questo è vero ci sono solo due alternative:

  • LA PRIMA: i tuoi insuccessi nella vita sono scritti nello spazio in cui vivi che, ogni giorno, li ripropone alla tua mente influenzandola, ed essa a sua volta plasma le tue abitudini, che rinforzano i tuoi insuccessi nello spazio in cui vivi,… ecc. ecc. ecc.

… oppure …

  • LA SECONDA: i tuoi successi nella vita sono scritti nello spazio in cui vivi che, ogni giorno, li ripropone alla tua mente influenzandola, che a sua volta plasma le tue abitudini, che rinforzano i tuoi successi nello spazio in cui vivi,… ecc. ecc. ecc.

Come vedi l’unica differenza tra la prima e la seconda alternativa è che la parola insuccessi è stata sostituita con successi… è solo questo che sembra trasformare la cosiddetta SFORTUNA in FORTUNA.

Hai mai sentito frasi del tipo: A quello vanno tutte bene!, oppure Capitano tutte a me!, oppure ancora Chi ha soldi ne ha sempre di più, ecc…

Succede così proprio perché il Ciclo è automatico e spietato, non guarda in faccia nessuno, semplicemente funziona perché il cosmo è fatto così, lo spazio è fatto così. Ma lo stesso fatto che sia un processo automatico può essere usato a nostro vantaggio.

Infatti per rompere definitivamente il ciclo vizioso di distruzione del benessere (la cosiddetta SFORTUNA) basta iniziare da qualche punto, e poi l’intero sistema funziona in automatico mettendo in moto un ciclo virtuoso di creazione del benessere (la cosiddetta FORTUNA).

Ecco perché puoi fare mille corsi di crescita personale, ma se poi concretamente non cresci almeno un po’, il cambiamento reale non parte.

Sembra un cane che si morde la coda, invece è solo un sasso enorme che all’inizio si fa molta fatica a spingere, ma che poi rotola da solo…

Da dove conviene partire?

Da dove conviene partire per mettere in moto il ciclo virtuoso di creazione del benessere? Beh, hai davanti a te 3 scelte:

  • CAMBIARE LA MENTE (lo spazio interno): puoi cominciare da subito a pensare sempre e solo alle cose positive per attrarle, concentrarti solo sui pregi degli altri per migliorare le relazioni, pensare in termini di vincere-vincere per creare abbondanza, ecc…
  • CAMBIARE LE ABITUDINI: ad esempio, per avere più soldi da domani (o meglio da oggi!!) puoi smettere di fumare o di bere caffè e apertivi al bar; per dimagrire puoi smettere di mangiare troppo; per rendere più positiva la tua vita e le tue relazioni puoi smettere di lamentarti; per ritrovare l’autostima puoi smettere di incolpare gli altri delle tue debolezze, ecc…
  • CAMBIARE LO SPAZIO: puoi spostare la camera da letto o la posizione del letto per dormire meglio; puoi tinteggiare i muri del colore adatto a te e migliorare così produttività e creatività; puoi spostare gli arredi seguendo uno schema che favorisce nella tua vita relazioni positive, prosperità, salute, ecc…

Sono certo che anche per te adesso è ovvio che la terza è la strategia più facile da cui cominciare!

Ecco perché se senti che è il momento giusto per raggiungere il livello di felicità e di prosperità che meriti, allora il Vastu è di sicuro lo strumento più semplice e anche divertente da cui partire.

Dimmi dove abiti e ti dirò chi sei!

Iniziare a cambiare vita cambiando l’ambiente fuori di noi è il modo più facile ed economico che io conosca…

E il bello è che potrai armonizzare la tua casa senza eliminare tutto o spendere grandi cifre!

L’equazione di base: DENTRO=FUORI

Quindi il principio di fondo su cui si basa il Vastu, lo Yoga della Casa, e che accomuna tutti i percorsi di crescita personale e spirituale più avanzati, è che:

Ciò che sta fuori di noi, non è altro che la manifestazione di ciò che siamo dentro.

Di sicuro lo avrai già sentito dire molte volte. Ciò che però molto probabilmente non avevi mai immaginato è che il Vastu afferma che vale anche il contrario.

Ovvero le modifiche (anche piccole) allo spazio abitativo e lavorativo possono influenzare o addirittura rimuovere i blocchi interiori che impediscono di raggiungere il successo e i propri obiettivi di benessere.

Cioè, se è la casa che ti sta bloccando, sbloccando la casa sblocchi in automatico anche il tuo successo!

Il potere della ripetizione e del ricalco della casa

14473866_s_webUna spiegazione razionale del perché la casa è così importante per il nostro destino viene dal fatto che nella casa passiamo gran parte della giornata.

Magari un certo colore o una certa posizione del divano è una piccola goccia se paragonata al mare di problematiche che dobbiamo affrontare nella vita di tutti in giorni.

Però qualsiasi sensazione ed emozione scaturisca dalla relazione con la tua casa – sia consciamente che inconsciamente si intende! – sarà ripetuta nel tempo, ogni giorno, probabilmente più volte al giorno, ogni settimana, ogni mese, ogni anno, e anno dopo anno…

…goccia dopo goccia… goccia dopo goccia…

…a un certo punto diventa una cascata dirompente di effetti su tutti i piani di esistenza, da quello fisico a quello psichico-emotivo.

La cosa bella è che con il Vastu puoi decidere di far diventare questa cascata dirompente una leva positiva nella tua vita, semplicemente armonizzando la casa con le leggi della natura.

L’importanza dell’area nordest della casa

Prima ti dicevo di una certa esperienza che mi ha completamente cambiato la vita e che ha messo le fondamenta per il metodo CasaVastu che a quel tempo non era nemmeno nell’anticamera del mio cervello.

Ormai hai perfettamente capito che sono una persona razionale e scientifica (ex-astronomo, insegnante, ecc…) per cui quando, ormai anni e anni fa, mi è successa questa cosa, ho dovuto rielaborare parecchio le mie errate credenze sulla scienza.

Dunque, secondo il Vastu, uno dei luoghi più incredibilmente potenti della casa e del suo lotto è l’area nordest.

Nel nordest del giardino della mia casa di allora si trovava da anni un laghetto, cosa che per il Vastu è molto propizia. Un unico problema: l’acqua era spesso sporca e stagnante!

Un giorno io e mia moglie Annalisa eravamo sul divano a parlare della nostra situazione economica, che era tutt’altro che tranquilla. Ad un certo punto Annalisa mi dice:

Ma perché non lavi quella cavolo di fontana fuori che per il Vastu non va bene così sporca?

Finalmente, risoluto come non mai, ho risposto: Ok. Domani mattina lo faccio, qualsiasi cosa succeda, diamine, lo faccio!

Beh, credo che non siano passati nemmeno 10 minuti da quello scambio di battute che è squillato il telefono. Era una chiamata per Annalisa, le offrivano un contratto per una supplenza in una scuola secondaria (cosa che stava aspettando da anni).

Da quel giorno in poi non è mai più rimasta senza lavoro, insegna da anni, ed è proprio il lavoro che la soddisfa fino in fondo (adesso è insegnante di ruolo)!

Coincidenza? Sì, se non lo avessi poi visto succedere altre centinaia di volte! Per esempio guarda cosa mi ha scritto il dottor Roberto Rinaldini, un noto medico di Reggio Emilia:

rinaldini_webRoberto Rinaldini, medico di Reggio Emilia: “Ho trovato il modo di fare Vastu di Tiziano preciso e soprattutto funzionale, ha tolto tutto l’apparato inutile di superstizione che lo appesantiva. Appena ho seguito il suo consiglio per il nordest del mio ambulatorio, mi sono ritrovato a dover annullare degli appuntamenti a causa del troppo lavoro. Funziona!”

Quello che fai nell’area nordest della casa gode di quello che ho battezzato “l’effetto leva delle energie dello spazio”, nel senso che tutte le migliorie che si fanno nell’area nordest della casa si “diffondono” in tutta la casa, è come se ciò che fai in quell’area valesse 10 volte tanto.

È molto importante capire esattamente qual è l’area nordest corretta della casa perché in tanti anni ho visto commettere degli errori madornali su questo semplice punto.

Come ti dicevo prima, per identificare le aree della casa io mi trovo bene ad usare Google Maps (quindi senza nemmeno usare una bussola) perché ti indica direttamente il nord geografico che è più preciso di quello magnetico.

Puoi anche farti aiutare dalla video guida “Casa e Direzioni”, che ti mostra con pochi e semplici passi come trovare il centro, il nord e le otto aree della casa senza la bussola. Troverai anche molti esempi pratici e il celeberrimo “Direction Finder” 🙂 .

Dopo la fontana…

Dopo quel famoso giorno della pulizia della fontana le cose sono cambiate per sempre, ma devo dirti che ho avuto anche un bel colpo di fortuna, perché in quel preciso istante non avevo ancora capito proprio tutto.

C’era qualcos’altro che era appena affiorato ma non avevo colto nell’immediato. Qualcosa che avrebbe ribaltato completamente il mio modo di intendere ed applicare il Vastu.

LibreriaPienaInfatti immagino che anche tu a questo punto, come tanti altri, ti stia chiedendo: “Scusa Tiziano, ma se conoscevi già il Vastu che cosa ti impediva di tenere pulita quella fontana a nordest?”.

E hai perfettamente ragione! Sapevo ma non applicavo, teoria ma non pratica, e l’ostacolo nell’applicazione era quello che poi ho ribattezzato “Il killer numero uno del Vastu”, ovvero il clutter.

Che cos’è il clutter? Clutter è un termine inglese che significa “oggetti inutili, accumulo, ingombro, spazzatura o disordine”.

E non solo a livello fisico ma anche e specialmente a livello psichico ed emotivo.

Infatti come aveva giustamente sottolineato Lao Tze a proposito di disordine e lungimiranza: Per ottenere la conoscenza aggiungi una cosa ogni giorno, per ottenere la saggezza togline una ogni giorno.

L’azione di eliminare il clutter dalla propria casa viene definita, in inglese, clutter clearing, de-cluttering oppure, con il termine più conosciuto oggi, space clearing.

La definizione apocalittica di “Killer numero uno del Vastu” rende perfettamente l’idea della natura e dell’influenza che il clutter ha sullo spazio: ti dico senza paura di essere smentito che se hai una casa super Vastu dal punto di vista architettonico, ma è disordinata e colma di clutter, è praticamente sicuro che non riceverai quasi niente degli effetti benefici di quello spazio.

E infatti il mio problema era proprio quello: il clutter stava intasando la mia vita e per questo motivo gli effetti delle correzioni Vastu non mi facevano volare in alto come avrei dovuto.

magia-vastuCercavo di applicare il Vastu in modo “impersonale”, forse alla ricerca del famoso “effetto talismano”, ma non avevo l’energia di base e la giusta consapevolezza del collegamento tra casa e destino che mi avrebbe portato i frutti di benessere e prosperità che in qualche modo mi aspettavo.

Il motivo era semplice: uno spazio intasato dal clutter è uno spazio in cui le energie sono bloccate.

Se vai a intervenire sulla tua casa con i miei suggerimenti Vastu ma non hai prima fatto Vastu Clearing (te ne parlo fra poco…), sarà come generare una mega scarica di tossine nella casa.

Per fare un’analogia con il nostro corpo, è come fare tre giorni di digiuno senza aver prima fatto un po’ di dieta per purificare il corpo dalle tossine. Se ti è capitato di fare così, sai cosa succede: un bel mal di testa e forse anche la nausea, se non qualcosa di più forte!

La stessa cosa succederebbe alle energie della casa, niente o poco effetto o peggio ancora effetti contrari.

Il mio clutter e la nascita del Metodo CasaVastu

Ok, lo ammetto, la mia storia con il Vastu è un po’ travagliata, e sicuramente non sarei stato uno dei tantissimi “studenti modello di Vastu” che incontro praticamente ogni giorno da quando ho fondato il sito CasaVastu.

Infatti voglio confessartelo: al tempo della fontana avevo già fatto qualche correzione Vastu simbolica (ne parlo nel metodo Vastu avanzato), con gli Yantra per la precisione, ma evidentemente qualcosa non stava funzionando.

Certo, la pulizia della fontana a nordest è una linea guida del Vastu, ma prima di tutto lo era del Vastu Clearing: infatti quella fontana sporca a nordest (l’area della lungimiranza e della felicità in senso pieno) non era solo il segnale di un problema localizzato nell’area nordest, ma era il segnale che la mia vita era bloccata dal clutter e avevo bisogno di “Vastu Clearing”.

E in realtà io ero convinto di non aver nessun problema di clutter: la mia casa era pulita e ordinata, non è che vivevo nel caos… ma il clutter è spesso qualcosa di molto più subdolo e sottile.

Fatto sta che poco prima di dare alla luce il mio nuovo sistema dei 4 Cerchi del Vastu ho deciso comunque di fare una bella sessione di Vastu Clearing nella mia casa e sorpresa delle sorprese:

Montagne di roba da buttare, montagne di roba da regalare, sacchi e sacchi di oggetti usciti dai mobili, dagli sgabuzzini, dai contenitori sotto e dietro il divano.

Mi ci son voluti circa 4 giorni per completare l’opera, al ritmo di sei ore al giorno, a volte anche 10 ore (ok, io non ho seguito il metodo che raccomando nel Metodo CasaVastu, come al solito ho esagerato)!!!

E quante litigate e tensioni in casa, che in realtà si stavano sciogliendo per sempre!

Quindi, ricapitolando, avevo fatto le mie correzioni Vastu ma non avevo dato il giusto peso al Vastu Clearing, il “Killer numero uno del Vastu”, il nemico acerrimo delle energie della casa.

Questo ha causato un minore effetto delle correzioni Vastu sulla mia vita. Nel tempo ho stimato che sia stato circa la metà, ovvero il 50% in meno.

Di conseguenza si era attivato un effetto leva delle energie dello spazio molto minore, ovvero il ciclo virtuoso della creazione del benessere zoppicava invece di creare il volano di miglioramento che avrebbe dovuto creare con le mie correzioni Vastu.

E ti ripeto, in quel frangente avevo utilizzato solo le cosiddette “correzioni simboliche”, ovvero correzioni semplicissime e di facile applicazione che avevo imparato nel corso di specializzazione Vastu che avevo fatto in Germania per due anni.

Da quel momento in poi ho potuto personalmente constatare la potenza delle correzioni Vastu nella loro massima espressione:

  • sono diventato sempre più efficace e sicuro di me, anche nelle difficoltà
  • ho cominciato a sperimentare più spesso chiarezza della mente e felicità reali
  • ho finalmente liberato il mio tempo per dedicarlo anche a me stesso
  • ho ottimizzato la mia economia, diminuito le spese e aumentato le entrate
  • ho iniziato ad avere relazioni più soddisfacenti e in linea con i miei obiettivi nella vita

Ed è stato proprio in questo contesto energetico che è nato il Metodo CasaVastu basato sul Sistema dei 4 Cerchi del Vastu (che poi ho trasformato nel metodo online che trovi adesso sul sito).

E ovviamente il Vastu Clearing aveva (fra poco ti spiego perché ho usato un verbo al passato) il suo posto in prima fila nel Terzo Cerchio del Vastu, dato che avevo potuto sperimentare in prima persona quanto potente diventa il Vastu quando il clutter viene rimosso dalla casa.

E ti ricordo che io non pensavo nemmeno di avere un problema di clutter nella mia casa, che era ordinata e gestita con accuratezza.

Ho scoperto infatti che diverse ricerche in tutto il mondo hanno dimostrato che normalmente usiamo solo il 20% delle cose che possediamo. Se vuoi veramente liberare la tua vita da blocchi e stagnazione devi necessariamente rimuovere il clutter dalla tua casa.

18871933_sÈ molto semplice in teoria: l’unica cura per la “malattia del clutter” è la “rimozione del clutter”: non esistono pietre, piramidi, colori e Yantra che risolvano il problema.

Per togliere il disordine e l’accumulo inutile, te ne devi liberare.

Sembra un cane che si morde la coda, lo so, ma la catena la devi spezzare tu, nessuno può farlo per te.

Clutter attira clutter, ordine attira ordine.

Il problema è che non si capisce bene che cosa sia l’ordine. Sicuramente non è “trasferire il disordine nei mobili e nei cassetti”, riempiendoli fino all’inverosimile per tenere ordinato fuori.

Prima o poi quelle cose usciranno di nuovo, e l’incubo ricomincerà!!!

Non dico di disfarti dell’80% delle cose che possiedi, ma intanto puoi cominciare dalla vera e propria spazzatura:

  • vecchi giornali inutili,
  • oggetti che non usi da anni,
  • vestiti che non sono più della tua taglia e che conservi magari nella speranza che un giorno li indosserai di nuovo,
  • libri che hai letto 10 anni fa e onestamente sai che non leggerai più,
  • foto di ex fidanzati e ex fidanzate (o ex moglie e ex marito),
  • raccolte infinite di CD che ascolti una volta ogni 5 anni,
  • collezioni che non tieni nemmeno più in mostra,
  • ecc.

E questo specialmente nell’area nordest della casa!

Molti sono restii ad ammettere di avere un vero e proprio problema con il disordine, un po’ perché effettivamente non se ne rendono conto e un po’ perché hanno paura di essere criticati o di dare un’immagine poco seria di se stessi.

Se non ti liberi del vecchio non puoi avere il nuovo, devi far spazio se vuoi ricevere.

Se la tua casa è intasata di oggetti che non ti servono più, non arriveranno quelli che ti servono! Il principio è questo, semplice semplice, “paro paro”, come diceva il mio prof di mate 😉 .

Il Vastu Avanzato è per pochi “eletti”

Dunque ormai era chiaro, “no clearing no Vastu” era diventato un motto del mio metodo multimediale “La tua Casa in Armonia per Sempre” in cui mostravo ai miei amici e studenti di CasaVastu come applicare il Sistema dei 4 Cerchi del Vastu alla casa in modo autonomo e super efficace.

Ci sarebbe stato però un ulteriore scoglio da superare che non avevo previsto…

Dopo aver distribuito oltre un migliaio di metodi multimediali e aver ascoltato numerosi racconti ed esperienze durante le mie Consulenze Vastu Personalizzate ho scoperto qualcosa di sconcertante!

Una buona parte delle famiglie che seguivano le indicazioni del metodo multimediale anche perfettamente non davano sufficiente peso (e spazio!?!?) al terzo cerchio del Vastu e in particolare al Vastu Clearing, ovvero l’arte di liberare le energie dello spazio vivente.

E ovviamente in tutti quei casi l’effetto delle correzioni Vastu non era travolgente come ci si aspettava…

Ho dunque preso una decisione che ha cambiato per sempre il mio modo di proporre il Vastu a chi si approccia per la prima volta.

D’ora in poi, infatti, rivelerò i segreti del Vastu avanzato SOLO a chi prima di tutto
si prende l’impegno di applicare il Vastu Clearing nella propria abitazione.

Per fare Vastu Clearing non è necessario cambiare quasi nulla nella propria casa, può essere fatto anche se hai un miniappartamento ed è un’ottima base di partenza per poi fare gli interventi Vastu con lucidità ed efficacia!

Se anche tu vuoi proseguire il cammino che hai appena iniziato con la mia guida e vuoi fare il primo importantissimo passo nel mondo del Vastu sarò molto felice di averti nella “cerchia degli eletti” degli amici di CasaVastu che hanno deciso di fare veramente sul serio.

Prima di passare alla conclusione vera e propria di questa miniguida, vorrei fissare un’ultima volta la tua attenzione su un punto fondamentale che non vorrei tu trascurassi.

Se vuoi “portare a casa” un primo importantissimo risultato Vastu, che ti permetterà come minimo di duplicare le energie della casa…

Applica il Vastu Clearing nell’area nordest della tua casa!

Se lo farai avrai subito importanti risultati su tutti i piani dell’esistenza, come è successo nella vita di Arduino e a tutti gli amici e studenti di CasaVastu.

L’unica cosa che mi sento di raccomandarti caldamente è di fare attenzione a individuare senza errori l’area nordest nel tuo caso specifico, trovando il centro della piantina e orientandola con una bussola valida o con l’ausilio di Google Maps.

Infatti se applichi le indicazioni di questa guida nell’area sbagliata non otterrai il risultato potente che ti ho appena descritto.

Conclusione

Come hai ormai capito, CasaVastu.it rappresenta il mio personale contributo alla rivisitazione in chiave moderna e scientifica dell’antica tradizione Vastu.

Infatti, pur mantenendo la vera essenza dei suoi principi, vi integra le più moderne conoscenze nel campo del risparmio energetico, della diminuzione dell’impatto ambientale e della perfetta armonizzazione con l’ambiente e la natura.

In questa miniguida “Casa e Destino: tutta la verità” hai scoperto:

  • Come puoi migliorare la vita modificando la casa: il ciclo di creazione o distruzione del benessere
  • Qual è l’ area della casa ad effetto leva del Vastu e cosa puoi fare per duplicare le energie della casa (come minimo)
  • Il potere (scientifico) della ripetizione e del ricalco della casa sul tuo inconscio
  • Chi è il grande sabotatore del Vastu e come influisce sul destino
  • Perché ho “secretato” il Sistema dei 4 Cerchi del Vastu avanzato (riservato a chi prende sul serio Vastu Clearing)

In pratica con il Vastu scoprirai come puoi letteralmente creare il destino che vuoi anche con piccoli e semplicissimi interventi nella tua casa: spostando arredi, cambiando colori, disposizioni delle stanze, e altri ritocchi.

Ma soprattutto scoprirai come gestire le energie della casa
per realizzare i tuoi obiettivi di benessere!

Però, come ormai sai perfettamente, non servirà a nulla applicare le linee guida del metodo Vastu avanzato se prima non avrai eliminato il Killer numero uno del Vastu.

Ti invito comunque a continuare a seguirmi su CasaVastu.it, per scoprire altri importantissimi dettagli sul Vastu, ricerche scientifiche, evidenze, strategie e tecniche.

Alla prossima, ciao!
firma_web

Se ti è piaciuto ricevere “Casa e Destino: tutta la verità”, ti va di mettermi un “mi piace” qui sotto? A tutti piace ricevere un “mi piace”, non credi?

Poi per favore lasciami un commento qui sotto:

“se ci incontrassimo tra due o tre anni, come sarebbe la tua vita se il Vastu avesse risolto il tuo più grave problema attuale, intervenendo direttamente sulla tua casa attuale?”

Leggo tutti i commenti uno ad uno personalmente e quando posso rispondo 🙂 .

A prestissimo,
firma_web

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco